BVV
loading...
Alexandra van der Leeuw

Alexandra van der Leeuw è nata ad Haque, nei Paesi Bassi. Vive e lavora tra l’Haque, Amsterdam e Venezia, la sua amata residenza.
Artista multidisciplinare, rinomata scultrice e pittrice, ha frequentato l’Accademia di Moda di Amsterdam dal 1981 al 1984. Ispirata dal famoso olandese Couturier Frans Molenaar, ha aperto il proprio atelier nel cuore di Amsterdam.
Negli anni successivi ha disegnato numerose collezioni couture con grande successo. Nel 2002 decide di passare dalla moda alla scultura frequentando l’Accademia di Belle Arti a Laren, nel nord dell’Olanda. Lavora la pietra, il bronzo, la terracotta, la cera, il gesso, il filo di ferro così come materiali sintetici e più recentemente il vetro con i pigmenti.
Nel 2010 viaggia tra Olanda, Italia e Francia e inizia a realizzare ritratti a olio e pastello.
Numerosi critici e riviste specializzate hanno scritto sull’opera di Alexandra van der Leeuw. Ha partecipato ad importanti mostre a Parigi, Venezia, Roma, Firenze, Pescara e Milano e fiere d’arte quali Arte Bergamo, Arte Piacenza, Arte Parma, Fiera Contemporanea di Forlì, Arte Cremona, Arte Monaco. Le sue opere fanno parte di importanti collezioni pubbliche e private in Olanda, Italia e all’estero come in Canada e Monaco.
Ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti. “Storie di Chi” le ha dedicato un documentario sul suo lavoro nello Studio 2091 a Santa Croce che sarà presentato in anteprima quest’anno.

Alexandra van der Leeuw è un’artista olandese che da due anni ha scelto di vivere a Venezia aprendo uno studio a San Stae dove dà forma alle sue sculture di pietra e bronzo. L’amore per Venezia le è stato trasmesso dalla famiglia ed in particolar modo dalla nonna paterna che negli anni Cinquanta trascorreva lunghi periodi in laguna.


Commento dell’opera del Critico e Storico dell’arte Marco Dolfin

Ombra lunga
Bronzo H
Alexandra van der Leeuw Ombra lunga Bronzo H
Immagine in pietra
Pietra H
Alexandra van der Leeuw Immagine in pietra Pietra H